domenica 6 maggio 2012

Manju - ricetta

Manju
Manju まんじゅう è un dolce tipico giapponese, è molto semplice da preparare. L'unico particolare è che richieda la cottura al vapore, noi abbiamo usato una vaporiera in bamboo.
    Ingredienti per 6 Manju:
  • farina 100g
  • acqua 70cc
  • zucchero 2 cucchiai
  • bicarbonato 1 cucchiaino
  • farina q.b (per lavorare)
  • Anko per il ripieno (6 palline di 3cm)
    Preparazione:
  1. Mettere l'acqua in una ciotola, fa scogliere bicarbonato, zucchero.
  2. Setacciare i 100g di farina e aggiungerla agli altri ingredienti nella ciotola.
  3. Mescolare bene la farina e l'acqua, senza impastare con forza ma cercando di ottenere una pasta molto morbida.
  4. Mettere un po' di farina setacciata in un piatto e spostarci la pasta. Infarinare la pasta per poterla lavorare senza che si attacchi alle mani. Attenzione a non impastare, la pasta deve sempre restare molto morbida.
  5. Dividere la pasta in 6 parti e lavorare queste parti in modo da formare un piccolo disco grande come il palmo della mano, fare attenzione a non rendere la pasta troppo sottile.
  6. Per formare un Manju, prendere un disco di pasta e posizionarlo tra indice e pollice di una mano, appoggiare una pallina di Anko al centro del disco e spingerla con delicatezza verso l'interno in modo da stendere la pasta intorno alla pallina di Anko. Quando tutto il ripieno sarà coperto dalla pasta, chiudere con la pasta restante e dargli una forma tondeggiante con le mani.
  7. Tagliare della carta da forno in 6 quadrati di circa 5cm e appoggiare ogni Manju sopra un pezzo di carta da forno.
  8. Mettere i Manju nella vaporiera e cuocere per circa 10 minuti.
  9. Una volta cotti, lasciarli raffreddare prima di mangiarli.
Manju
Manju
Manju

7 commenti:

Ailinen ha detto...

Sembrano molto buoni *_*
Che altri ripieni consigli?

Mabataki ha detto...

Ciao, il ripieno classico è Anko peró puoi seguire i tuoi gusti, ad esempio adesso sono in Giappone e ho appena visto alla tv un servizio dove facevano vedere un altro dolce classico giapponese che peró aveva come ripieno del formaggio. Quindi puoi decidere tu cosa usare, io ci vedrei bene anche della crema pasticcera. Facci sapere cosa come li preparerai :)

monica piccioni ha detto...

ho appena provato a farli...certo non sono belli e soffici come quelli che trovi nei ristoranti giapponesi, ma la voglia di provare ancora e perfezionarmi è tanta!!! io ho usato crema di marroni...mi sembrava la più simile :D
i prossimi saranno sicuramente meglio, ma per la prima volta non mi posso certo lamentare!!! grazie infinite per le tue ricette e tutte le notizie made in japan <3

Mabataki ha detto...

Ciao Monica, ci fa piacere che ti sia stata utile la nostra ricetta, anche i nostri non sono molto belli da vedere, però l'importante è che siano buoni, poi per l'estetica, come dici tu c'è spazio per migliorarla :)

Teresa ha detto...

Ciao, ho un dubbio sulla farina da usare. Va bene la normalissima 00 o devo usare farina di riso o ancora farina specifica per dolci? Aspetto con ansia la risposta visto che ho già provato a fare l'anko ed è venuto benissimo, non vedo l'ora di poter assaggiare anche i manju. Grazie!

Mabataki ha detto...

Ciao Teresa, non abbiamo specificato, però si usa la farina 00. Ci fa piacere che Anko ti sia venuto bene :)

Teresa ha detto...

Grazie mille per la risposta, ora che sono certa della farina da usare proverò sicuramente! Fortunatamente ho anche la vaporiera in bamboo comprata in un negozio cinese (è la stessa che si usa per i cuocere i ravioli cinesi!) :)