martedì 2 gennaio 2007

hatsumoode

あけましておめでとう (Akemashite Omedetoo = Buon anno)
Ultimamente in giappone si è diffuso un metodo alternativo di preghiera. Invece di recarsi al tempio shintoista (=jinja 神社) per pregare, c'è la possibilità di farlo via internet. Alcuni templi mettono a disposizione un form da compilare, e la preghiera che scriverete verrà stampata e recitata per voi da un monaco shintoista. Solitamente a capodanno molti giapponesi vanno in un tempio shintoista per recitare le preghiere per il nuovo anno (hatsumoode 初詣, hatsu初=prima volta, moode詣=recarsi al tempio), ma se qualcunon non può uscire oppure abita troppo lontano, questo metodo risulta comodo. Se volete provare anche voi questo è il link. Però c'è anche chi è scettico verso questi nuovi metodi, come l'Associazione dei Templi Shintoisti (Jinja Honcho). Infatti sostiene che non si può pregare Dio attraverso internet, ma bisogna recarsi al tempio.

4 commenti:

nini ha detto...

Adore leggere di altri paesi, il Giappone mi attrae molto..

Mabataki ha detto...

si.. è molto interessante te lo assicuro.. dovresti andarci..

Hollow ha detto...

Ciao, ci sono templi Shintoisti in Italia? O associazioni o sette che praticano?

Mabataki ha detto...

Hollow, mi spiace, ma non so se ce ne sono..