giovedì 27 luglio 2006

Bushido

Un bellissimo libro che racconta di coraggio, valore ed etica. Per capire l'essenza di una cultura che sta scomparendo, ma forse basta una frase del libro per descriverlo:
Il Bushido come codice etico indipendente potrebbe svanire, ma il suo potere non scomparirà dalla terra; Come il fiore che lo rappresenta, dopo essere stato disperso ai quattro venti, benedirà ancora gli uomini, continuando a profumare la loro vita.
Lo trovate su Amazon: Bushidò. L'anima del Giappone

6 commenti:

Teo ha detto...

Anch'io vorrei leggerlo.
Ho trovato qualche versione in inglese..
consigli?

Mabataki ha detto...

Si, te lo consiglio, io l'ho trovato molto interessante perchè fa un paragone tra gli insegnamenti occidentali e quelli giapponesi, trattando diversi argomenti.
Il capitolo che tratta la Sincerità è veramente d'esempio sulla cultura giapponese, è intressante come viene spiegata la differenza tra verità e menzogna.
Se non sei sicuro di voler leggere il libro ti consiglio di andare in libreria e provare a leggere un capitolo tanto non sono molto lunghi, e poi decidi...

Teo ha detto...

si ne sono convinto pure io che sia importante.
Appena finisco i due libri che sto leggendo lo prenderò senz'altro.

Le versioni sono tutte attendibili o c'è una traduzione in particolare che merita di essere letta?

thanks

mabataki ha detto...

stai leggendo due libri contemporaneamente? ma come fai?? Io se inizio un libro devo finirlo prima di iniziarne un 'altro..
Comunque per quanto riguarda le traduzioni.. non so.. io ho letto quella che vedi nella foto.. se cliccki sulla foto trovi i dettagli..

kazu.kura カズ・クラウディア ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
kazu.kura カズ・クラウディア ha detto...

Che buffo... anche io posso leggere due, tre libri contemporaneamente come Teo: uno la sera prima di dormire e uno che porto con me in borsa per trascorrere il tempo mentre viaggio. Adesso sto leggendo "Un indovino mi disse" di Tiziano Terziani e 世界の中心で、愛を叫ぶ di 片山恭一。
Bushido: domani lo cerco in libreria (preferirei trovarlo in lingua originale, ma Roma è impossibile!).