lunedì 9 novembre 2009

5° Viaggio in Giappone

EmiratesSiamo appena tornati dal Giappone. Mentre eravamo a Dubai aspettando il volo che ci avrebbe riportati in Italia, guardando il mio passaporto, mi sono accorto che era la quinta volta che andavo in Giappone. Sotto ho messo una tabella che mostra le compagnie aeree che abbiamo usato, il prezzo pagato e alcune note. Si, in alcuni casi siamo stati fortunati e ci è stato offerto il viaggio in Business Class pur avendo pagato il biglietto di Economy. Il primo anno abbiamo volato AirFrance perchè il prezzo era buono. Poi per 2 anni abbiamo usato Alitalia, anche se il servizio a bordo è molto scarso era comodo il volo diretto Milano-Osaka, che però poi è stato tolto per i noti problemi Alitalia. Nel 2008 il prezzo più conveniente era quello offerto da Finnair e così abbiamo provato: lo scalo ad Helsinki non è stato molto pesante, ma purtroppo in classe economica non c'era il monitor individuale per vedere i film (i nuovi Airbus Finneir adesso lo hanno). Quest'anno invece il prezzo più basso era quello di Emirates, in più c'era il vantaggio dei 30Kg di bagaglio, così abbiamo provato. Certo, il viaggio è molto più lungo, ma il volo è stato abbastanza piacevole, il sistema d'intrattenimento sui Boeing 777-300 è veramente spettacolare ed il monitor è fin troppo grande, anche in economy. Adesso aspettiamo con ansia il prossimo anno e chissà quale compagnia sarà più conveniente prendere. Se qualcuno ha provato altre compagnie, ci piacerebbe conoscere le vostre esperienze così ci aiutate nella scelta per il prossimo anno, lasciate pure un commento.
Tabella viaggi verso Osaka

Aeroporto di Dubai, McDonaldsAeroporto di Dubai, Lotteriavolo Milano-Dubai, sorvolando l'IraqAeroporto di Dubai


7 commenti:

Anonimo ha detto...

io ho volato nel 2008 con virgin air. prezzo circa 800. tutto ok. passare da londra è noioso per i controlli ma i monitor sono decenti e il viaggio è passato bene. al ritorno vendevano (mentre eravamo in coda al check in) un upgrade per i posti "in prima fila" dove si possono distendere le gambe.

acquaviva ha detto...

Per il Giappone ho volato solo Alitalia, ma fortunatamente anch'io con upgrade, cosa che mi ha permesso (nel volo di ritorno) di cibarmi solo e a più riprese di onigiri!
Certo che i 30 kg. di bagaglio della Emirates sono un bel vantaggio...

Mabataki ha detto...

Tempo fa avevo preso in considerazione varie compagnie aeree anche se non partivano dall'Italia, e tra queste c'era Virgin Air. Ho pensato che Londra, essendo facile da raggiungere, poteva essere il punto di partenza per poi volare in Giappone, ma purtroppo Virgin Air non vola su Osaka. Però l'idea è sempre valida, magari l'anno prossimo proverò a controllare nuovamente Londra, sempre che la sterlina lo permetta.

Mabataki ha detto...

@acquaviva
Si sono un bel vantaggio, ma bisogna organizzarsi bene, con valigie molto grandi :)

usagi ha detto...

io sono partita nel 2007 a Osaka
il biglietto con alitalia da milano mi è venuto a costare 1.200 uero
Nel 2010 andrò a Tokyo e il preventivo più basso che mi hanno fatti è 550

ti ho aggiunto sui miei blog preferiti
lo faresti anche tu ^_^ ?
http://giappone-che-passione.spaces.live.com

grazie

Mabataki ha detto...

@Usagi
Si, adesso i prezzi sono scesi molto, capita spesso che le compagnie aeree facciano delle vataggiose offerte. E' proprio il momento di andare in Giappone :)
Mi raccomando fai molte foto..

Ho aggiunto anch'io il tuo blog.

Ciao

Luisa ha detto...

Io quest'anno (2009), per volare a Settembre da Milano a Tokyo senza scalo (circa 12 ore), ho preso la Japan Airlines e ho speso intorno ai 580 euro, in classe economica. Certo lo spazio per le gambe era pochino, ma penso sia sempre così per la classe economica. Tutti i sedili avevano monitor con scelta tra una decina di film e anche qualche giochino. Il volo però era molto rumoroso e i film si capivano solo leggendo i sottotitoli.